Tre Giorni di La Panne: Chavanel vince ultima semitappa e corsa

cycling

Si sono disputate oggi le ultime due semitappe della Driedaagse De Panne o in italiano Tre Giorni di La Panne, classica del nord tradizionalmente vista come una prova importante per prepararsi agli appuntamenti  con il Fiandre e la Roubaix dei prossimi giorni.

Nella prima, disegnata per le ruote veloci, si è imposto Alexander Kristoff.  Il corridore del Team Katusha ha confermato il suo ottimo stato di forma precedendo sul traguardo André Schulze (NetApp) e Kenny Van Hummel (Vacansoleil-DCM). Migliore degli italiani, Francesco Chicchi giunto quarto. Kristoff è partito con la maglia di leader poi nell’ultima prova, la cronometro individuale di quattordici chilometri, che però ha visto emergere gli specialisti e messo in difficoltà i velocisti ridisegnando la classifica. Il successo è andato al francese Sylvain Chavanel (OmegaPharma) che ha così conquistato tappa e primato nella generale.  Alle sue spalle il favorito della vigilia Liewue Westra (Vacansoleil DCM) che, nonostante un’ottima prova, ha dovuto accontentarsi del secondo gradino del podio.

Classifica Generale Finale

1. CHAVANEL Sylvain (FRA – Omega Pharma – Quick Step) 12:05’44 (45,016 km/h)
2. WESTRA Lieuwe (NED – Vacansoleil – DCM Pro Cycling Team) +4″
3. BODNAR Maciej (POL – Liquigas – Cannondale) +14″
4. TUFT Svein (CAN – GreenEdge Cycling) +17″
5. TERPSTRA Niki (NED – Omega Pharma – Quick Step) +18″

Notizia importante in vista del prossimo Giro d’Italia: è stato infatti annunciato che non ci saranno abbuoni per gli arrivi in salita. Si tratta delle frazioni con arrivo a Rocca di Cambio, Lago Laceno, Cervinia, Pian dei Resinelli, Pampeago e Stelvio. Un cambiamento significativa in ottica classifica generale visto che gli abbuoni previsti in precedenza erano, rispettivamente, di 20, 12 e 8 secondi a primo, secondo e terzo.