Ciclismo Tour San Luis 2012: Viviani si impone in volata!

Elia_Viviani_2011

Altra splendida vittoria italiana al Tour di San Luis in Argentina.

Dopo i due successi consecutivi di Francesco Chicchi, questa volta, nella sesta tappa da Luján a Quines di 197 km, a dominare lo sprint finale è stato il22enne della Liquigas Elia Viviani. Il velocista azzurro, pronto ormai ad essere considerato più che una semplice promessa, ha preceduto nettamente sul traguardo il beniamino locale Juan José Haedo e un altro atleta italiano, l’ottimo Andrea Guardini.

La volata è arrivata dopo una tappa caratterizzata dal tentativo di fuga operato da nove uomini, tra cui anche il nostro Filippo Savini. Non cambia ovviamente nulla in classifica generale, con Leipheimer che guida sempre con 46 secondi su Contador e un minuto e mezzo su Dani Diaz.

Questa sera è in programma l’ultima frazione della corsa, 167 chilometri nel circuito di San Luis, presumibilmente un’altra ghiotta occasione per i velocisti.

Nelle dichiarazioni raccolte dopo l’arrivo ecco tutta la legittima soddisfazione di Viviani: “Prima della partenza avevo sensazioni positive e volevo ad ogni costo riprovarci. Sono felice, molto, perché arrivare alla vittoria dopo solo sei giorni di corsa è una grande iniezione di fiducia; vorrei lo fosse anche per tutti i miei compagni che oggi sono stati magnifici”.

Ordine d’arrivo sesta tappa: 1. Elia Viviani (Liquigas) 5:10:26, 2. Juan José Haedo (Saxo Bank) s.t., 3. Andrea Guardini (Farnese Vini) m.t. 4. Francisco Ventoso (Movistar Team) s.t. 5. Tom Boonen (Omega Pharma-Quick Step) s.t.

Classifica generale dopo 6 tappe: 1. Levi Leipheimer (Omega Pharma-Quick Step) 22:38:18 2. Alberto Contador (Saxo Bank) a 46″ 3. Dani Díaz (San Luis Somos Todos) a 1’30” 4. Stefan Schumacher (Christina Watches) a a 1’36” 5. Vincenzo Nibali (Liquigas) a 1’50”.