Tour de France 2012 Wiggins e gli altri, le nostre pagelle (prima parte)

Tour_de_France_logo

Si è conclusa ieri a Parigi la 99esima edizione del Tour de France. La corsa a tappe più prestigiosa del mondo ha visto il trionfo di Bradley Wiggins, il primo britannico della storia a vincere la Grande Boucle. Abbiamo provato a dare i nostri voti ai principali protagonisti di queste tre settimane.

Bradley Wiggins 9

Partiva da favorito e non ha deluso le attese. Semplicemente il numero uno a cronometro, si è difeso alla grande anche in salita. Certo tutto è più semplice quando puoi contare su uno squadrone al tuo servizio come la Sky, ma il britannico ha fatto il suo e si è fatto apprezzare anche per il lavoro svolto a favore di Cavendish in un paio di volate.

Chris Froome 9

Il Tour consacra il suo talento. Concluderlo al secondo posto dopo aver fatto il gregario non è roba da tutti. Ha dimostrato di essere il più forte in salita, ma ha rispettato gli ordini del team per non danneggiare il suo capitano. Da evitare solo certe sceneggiate, il futuro è suo.

Mark Cavendish 9,5

I suoi successi in volata sono stati semplicemente maestosi. Favorito numero uno anche per la prova olimpica di Londra.

Vincenzo Nibali 8

Un italiano torna sul podio di Parigi dopo 7 anni. Bella impresa del siciliano che sembra definitivamente maturato. Vedremo se riuscirà a crescere ancora e a tornare al Tour per vincere.

Franck Schleck   3

Ha pedalato controvoglia al Giro dicendo che per lui contava solo il Tour. In Francia ha deluso e navigava anonimamente in dodicesima posizione quando è stato trovato positivo ad un controllo antidoping ed è stato escluso dalla corsa. Pessima figura.

Continua…