Tesero è pronta per i mondiali di Sci Nordico 2013

800px-Tesero_2007

Superato l’esame della FIS, il comitato organizzatore dei Campionati del Mondo di Sci Nordico Fiemme 2013, tira un sospiro di sollievo e prosegue nella sua alacre attività, che coinvolge quasi 1500 volontari che hanno il compito di far funzionare tutto nel migliore dei modi. L’orgoglio degli organizzatori di quest’edizione è ancora maggiore per aver ottenuto la certificazione di “Open event”, cioè della corretta predisposizione affinchè l’evento sia accessibile a tutti i tipi di disabilità.

Le strutture sportive sono già pronte: lo Stadio del Fondo Lago di Tesero ha iniziato i lavori di restyling già nel 2010, proprio in previsione di Fiemme 2013, con migliorie ai tracciati e la costruzione di un grande magazzino per i mezzi di produzione televisiva, di un edificio a due piani per le cabine dei commentatori, di una sala stampa, di una pista da skiroll e di un piccolo poligono di tiro per il biathlon.

Le prenotazioni alberghiere stanno completando la ricettività delle strutture anche fuori dalla Val di Fiemme, grazie a una efficace comunicazione per la promozione dell’evento.

Un grande sforzo viene profuso nella messa a punto del sistema dei trasporti, con l’obiettivo che atleti e spettatori si servano unicamente dei mezzi pubblici per i loro spostamenti.

Per quanto riguarda la cerimonia d’apertura, per il momento si sa solamente che avverrà nella città di Trento il 20 febbraio, ma nulla è ancora stato fatto trapelare sullo svolgimento dello spettacolo, del quale si sa solo che sarà grandioso.