Tennis Indian Wells 2012: vince Federer

Tennis Indian Wells 2012: vince Federer

Roger Federer sta scalando le vette più alte del mondo del tennis. Il suo Indian Wells 2012 è stato semplicemente perfetto, corredato da un tennis sopraffino e di altissima qualità. Nemmeno Rafa Nadal ha potuto fare niente contro questo campione, che solo fino a poco tempo fa sembrava che al di fuori degli Slam non fosse possibile vederlo a questi livelli, invece lui ci ha sorpreso tutti. Il suo servizio è diventato più che affidabile e la sua voglia di chiudere il punto ha raggiunto livelli da cecchino. A questo punto le sue parole di ritiro dopo Londra 2012 acquistano tutto un altro senso: questo non è il tennis di uno che sta per ritirarsi, ma di uno che ha riscoperto il piacere del gioco come se avesse appena iniziato la carriera.

Con questa vittoria i tornei conquistati dal fortissimo svizzero sono divenuti 73. Ormai ne mancano solamente quattro per raggiungere un’altra leggenda del tennis mondiale: John McEnroe. Davanti ai suoi 77 tornei ci sono solamente Ivan Lendl con 94 e Jimmy Connors con 109. Irraggiungibili? Forse, ma questo Federer ha dimostrato di essere in grado di conquistare vette sempre più alte e la sensazione è che non si fermerà tanto presto. Qualsiasi traguardo è alla portata.

La vittoria all’Indian Wells è la terza della stagione per Federer, la quindicesima consecutiva e la diciannovesima in un torneo del Master 1000. Ironico che non sia ancora il primo della classifica ATP, ma la scalata alla gloria è appena iniziata. Davanti a lui, al secondo posto, c’è il rivale di sempre Rafa Nadal, distante “solo” 800 punti. Un’inezia per uno come lui.

Foto: Fotopedia.com