SuperCoppa di Spagna 2012 Barca – Real 3-2: i marcatori

0_0_653_http-__i.haymarket.net_.au_News_0126371075793100

Il calcio spagnolo comincia lì da dove è sempre rimasto cioè con l’eterna sfida tra i Blancos e Blaugrana, ma stavolta Barcellona – Real Madrid ha messo in palio una Supercoppa di Spagna, o per meglio dire la sua gara d’andata.

Il copione annuale della Liga è cominciato quindi con il primo round andato ai catalani, infatti Messi e compagni nel primo clasico della stagione e, nella prima partita ufficiale che li ha visti orfani di Pep Guardiola,  con in panchina Tito Vilanova, hanno  battuto il Real Madrid dello Special One (o Only one come vuole adesso farsi chiamare) Josè Mourinho al Camp Nou, nella gara di andata della Supercoppa di Spagna, anche se è giusto dire che l’assegnazione del primo trofeo dell’anno è ancora abbastanza incerta nonostante il risultato, maturato ieri sul campo, di  3-2  a favore dei padroni di casa, incitati calorosamente dagli 80.000 spettatori presenti alla faccia della crisi del paese iberico.
Dopo che il primo tempo si è concluso a reti bianche, con il Real chiuso nella sua metà campo ad attendere gli avversari, nella ripresa è andato in scena il  festival del gol. Al decimo minuto Cristiano Ronaldo ha portato in vantaggio i suoi, ma un minuto dopo il Barcellona  pareggiava con Pedro. Il vantaggio catalano arrivava al 25esimo grazie al calcio di rigore trasformato da Leo Messi e poi arrivava anche il 3-1 con Xavi otto minuti più tardi. A lasciare aperta ad ogni risultato la sfida di ritorno ci ha però pensato Di Maria, andato in gol a cinque minuti dal termine della gara.

Il match di ritorno è in programma  mercoledì prossimo allo stadio  Santiago Bernabeu.