Super Bowl 2011: In Texas trionfano i Green Bay Packers

super bowl

La 45° edizione dell’acclamatissimo Super Bowl americano ha visto trionfare ieri sera ad Arlington, in Texas, i Green Bay Packers che si sono imposti per 31-25 sui favoritissimi Pittsburgh Steelers. I Packers, una squadra che al livello societario appartiene ai tifosi del Wisconsin e guidati dal quoterback Aaron Rodgers salgono a quota quattro titoli NFL di football  e soprattutto grazie a lui che tornano alla vittoria dopo ben 14 anni. Vittoria meritata e una grande performance di Rodgers e compagni. Ma il Super Bowl è anche una grande macchina di effetti speciali e una parata di stars. C’erano presenti per l’occasione attori del calibro di Michel Douglas, ritornato in pubblico dopo aver sconfitto una grave malattia accompagnato dalla consorte, Chatrine Zeta-joenes, Harrison Ford, Demi Moore, e l’ex presidente George W Bush con la moglie. Ad intrattenere durante l’intervallo tra primo e secondo tempo i gruppo hip hop californiano dei Black Eyed Peace con le sue canzoni più note e anche un piccolo pezzo d’Italia con la pubblicità della nuova Chrysler voluta da Sergio Marchionne. Ma l’attenzione era focalizzata per la cantante che ha aperto lo spettacolo prima della partita: Cristina Aguilera, come da ogni buon copione, ha commesso un’imbarazzante gaffe sbagliando le prime parole del The Star Spanged Banner il conosciutissimo inno americano.