Stipendio Balotelli: quanto guadagna al Milan?

Stipendio Balotelli: quanto guadagna al Milan?

Il trasferimento di Mario Balotelli dal Manchester City al Milan è stato un piccolo capolavoro di Adriano Galliani. Non solo per il tempismo con cui è stato portato a compimento, approfittando della volontà del giocatore di partire e del club di accontentarlo, ma anche per una questione puramente monetaria.

Se paragoniamo lo stipendio di Balotelli al compenso “monstre” di alcuni giocatori non solo delle squadre di primissimo piano del panorama europeo, ma persino all’interno della stessa rosa milanista. Philippe Mexes, ad esempio prende 4,5 milioni di euro a stagione. Balotelli, che bisogna riconoscere ha un peso specifico molto superiore nell’economia della squadra, guadagnerà fino al 2017 la stessa esatta cifra. Certo, com’è consuetudine, Mino Raiola riuscirà a tirare fuori qualcosa di più dalle casse milaniste nei prossimi anni, ma sia lui che il giocatore sanno bene che per il momento non sarà possibile tirare fuori troppo dal portafoglio del presidente Berlusconi.

La politica di austerity del Milan, infatti, non è cambiata con l’acquisto di Balotelli. Il pagamento rateale dei 20 milioni promessi al Manchester City sono, come detto, un piccolo capolavoro. L’arrivo della punta azzurra permetterà di rispettare il nuovo corso economico rossonero e, allo stesso tempo, ha portato a Milano un po’ più di fiducia e di speranza per il futuro, oltre che un giocatore giovane e dal sicuro potenziale. Forse sarebbe servito di più un difensore centrale, ma non bisogna dimenticarsi di Salamon e Zaccardo. Il primo è un prospetto promettente. Il secondo un uomo di indubbia esperienza. Una chance la meritano.

Stipendio Balotelli: quanto guadagna al Milan?