Squadre e tifoserie gemellate con il Milan

Squadre e tifoserie gemellate con il Milan

Quando vinci, diventi antipatico. È una regola ferrea, dalla quale praticamente nessun club di successo è mai riuscito a sfuggire. Sarà forse per questo che anche il Milan non conta tantissime formazioni nel proprio elenco di team gemellati con la propria tifoseria. Nonostante la bellezza dello spettacolo che si instaura tra due tifoserie gemellate, è molto raro che questo accada con una grande squadra. Nel caso del Milan gli unici team che si possono considerare gemellati sono il Brescia, la Reggina e il Siviglia.

Il gemellaggio con la Reggina è il più recente in assoluto, essendo scaturito nel 2008. Divenne ufficiale durante un match tra le due squadre clamorosamente vinto dai calabresi per 2-0, durante il quale le due opposte frange di tifosi si scambiarono cori a favore per tutto il corso del match. Il gemellaggio storico per eccellenza, però, è sempre quello con il Brescia. Ogni volta che le due squadre si incontrano, non sono solo cori reciproci di incoraggiamento. A volte sono state organizzate vere e proprie manifestazioni, con i tifosi del Milan che andavano ad esultare sotto la curva del Brescia e viceversa. Uno spettacolo di sportività che ci piacerebbe vedere più spesso.

In mezzo a queste due squadre, troviamo il gemellaggio con gli spagnoli del Siviglia, scaturito da un evento tragico e molto commovente. Nel 2007 le due squadre si dovevano giocare la Supercoppa Europea. Pochi giorni prima, però, era venuto a mancare Antonio Puerta, difensore degli iberici. Per celebrare la sua memoria, i tifosi rossoneri intonarono cori in suo onore e i giocatori indossarono una maglia speciale con il nome di Puerta riportato sotto al numero. Durante l’intervallo fu esposto uno striscione con scritto “Onore a Puerta” e il coro “Milan, Milan” intonato dagli spagnoli sancì definitivamente il gemellaggio.