Serie A, Inter- Livorno: il ritorno in campo di capitan Zanetti

424px-Javier_Zanetti_FC_Internazionale

La notizia del giorno è il ritorno in campo di Javier Zanetti, infatti oggi dedichiamo la nostra copertina virtuale di Sport 10 al capitano dell’Inter, ma continuate a leggere qui di seguito.

 

Infatti, dopo 195 giorni trascorsi lontani dal prato verde di gioco, a causa della rottura del tendine d’Achille, Javier Zanetti, è tornato a giocare  al minuto numero 82 di di Inter-Livorno quando tutto San Siro gli dedica una standing ovation, all’età anagrafica di 40 anni e 3 mesi.  Javier Adelmar Zanetti, questo il suo nome completo, è nato in Argentina, nella capitale, Buenos Aires, il  10 agosto 1973 e, nella sua lunga carriera interista ha giocato sia in difesa che a centrocampo. Indossa la fascia da capitano dal 1999, dopo l’addio di Giuseppe Bergomi. Ad oggi  è il calciatore in attività e lo straniero con più presenze nel campionato di calcio di  Serie A, 604 più 3 spareggi ed è il secondo giocatore in assoluto con più presenze sempre nella Serie A alle spalle di Paolo Maldini. Zanetti è il giocatore con più presenze nella storia dell’Inter, 846 con quella di ieri, ma può anche contare più presenze da capitano in Champions League, 82. Senza dimenticare che è il recordman di presenze consecutive in Serie A con la maglia dell’Inter, 137, squadra di cui è il giocatore più vincente della storia con sedici trofei: cinque scudetti, quattro Coppe Italia, quattro Supercoppe italiane, una Coppa UEFA, una Champions League e una Coppa del mondo per club FIFA.

 

Queste le prime parole di Zanetti, davanti ai microfoni, nel dopo gara: “Ho lavorato tanto e, subito dopo l’infortunio, mi sono ripromesso di rientrare, per giocare almeno un’altra partita con l’Inter: ci sono riuscito, per questo sono ancora più emozionato. Non è facile rientrare da un infortunio simile a 40 anni e devo ringraziare proprio tutti”. Chi ama il calcio non può dunque che unirsi a noi e al nostro bentornato per Javier Zanetti.

 

424px-Javier_Zanetti_FC_Internazionale