Serie A: la prima festa scudetto della repubblica italiana



Oggi mercoledì 2 giugno 2010 è la Festa della Repubblica Italiana ed anche il mondo dello sport si unisce a questa preziosa cerimonia per il nostro Paese.
La nostra nazionale ci ha anche fatto un regalo, ieri alla vigilia, consegnandoci la lista finale dei 23 convocati per i Mondiali 2010 (c’è in realtà la notizia per la quale Lippi avrebbe anche richiamato Cossu come 24° di copertura).
In questo post, vogliamo rendervi partecipi di una curiosità storica: qual è stata la prima squadra di Serie A a vincere uno scudetto dopo il famoso referendum del 2 giugno 1946?
Chi per primo ha festeggiato nel nuovo ciclo della Repubblica Italiana?
La risposta è semplice e basta documentarsi un po’ per trovare risposta: lo scudetto della stagione 1945-1946 fu vinto dal Torino, che se lo intascò matematicamente con 3 giornate di anticipo pareggiando a Bari il 15 giugno 1947, 13 giorni dopo il suffragio universale per la Repubblica Italiana.
Il Torino quell’anno chiuse il campionato a 63 punti, a +10 dai cugini della Juventus. Si trattava naturalmente del grande Torino, quello scomparso nella Tragedia di Superga del 1949.
L’allenatore del trionfo del ’46 era Luigi Ferrero, Castigliano, Rigamonti, Grezar, Gabetto e Ossola erano tra i giocatori più rappresentativi. Provate a chiedere ai vostri nonni e genitori. Nel frattempo, buona Festa Repubblica a tutti i tifosi italiani, a partire da quelli del Torino naturalmente!