Serie A: esonerato Beretta, il Brescia torna a Giuseppe Iachini





Sostituito solo lo scorso 6 dicembre, Giuseppe Iachini fa il suo ritorno in panchina dopo 1 mese e mezzo.
Infatti, la sconfitta in Brescia – Chievo Verona 0-3, è costato l’esonero al tecnico Mario Beretta, che paga anche uno scarso feeling con la piazza lombarda.

Iachini, allenatore della promozione in Serie A della passata stagione, da domani riprenderà in mano la guida del Brescia.
“Il Brescia Calcio comunica di avere sollevato dall’incarico di allenatore della prima Squadra il sig. Mario Beretta, che ringrazia per la professionalità dimostrata ed il lavoro svolto. A partire da domani la Squadra verrà affidata nuovamente al sig. Giuseppe Iachini”, recita il comunicato ufficiale del club guidato dal presidente Gino Corioni.
Per Beretta una brutta etichetta di allenatore a tempo: giusto 1 anno fa, era il gennaio 2010, venne licenziato dal Torino dopo sole 5 partite, per far spazio a colui che era stato chiamato a sostituire, ovvero Stefano Colantuono.
A luglio l’esperienza in Grecia col Paok Salonicco, che però a fine mese decise di sollevarlo dall’incarico per incompatibilità con alcuni giocatori.