Serie A 6 maggio 2012 Cagliari – Juventus diretta tv, formazioni

Serie A 6 maggio 2012 Cagliari - Juventus diretta tv, formazioni

Campo neutro per la Juventus, che contro il Cagliari dovrà far sparire tutti i fantasmi nati dopo il match contro il Lecce. Il clamoroso passo falso contro i pugliesi ha di fatto esaurito il conto aperto con la fortuna della squadra bianconera, che ora non potrà sbagliare assolutamente nulla per arrivare al tricolore. Il solo punto di vantaggio, infatti, porta come conseguenza che anche un altro pari potrebbe essere fatale. Davanti ci sono due incontri con squadre già salve, ma notoriamente ostiche e con il dente avvelenato. Gli isolani, in particolare, sono stati spronati alla grande dallo stesso Cellino, che ha minacciato rivoluzioni totali in caso di mancato risultato positivo con l’odiata Vecchia Signora.

Antonio Conte si trova per la prima volta in un momento di così grande tensione e con così tanto sul piatto delle scommesse. Se riuscirà ad uscirne vincitore, allora potrà ufficialmente entrare nel novero degli allenatori di primissima fascia. Nel frattempo il coach bianconero deve fare i conti con una brutta tegola: De Sceglie si è infortunato e per lui la stagione ormai è terminata. In compenso è di nuovo convocabile Pepe, che gli permetterà di sbizzarrirsi per quanto riguarda la formazione iniziale. Sono in lotta per una maglia da titolare Giaccherini ed Estigarribia, mentre Lichtsteiner sembrerebbe in deciso vantaggio su Caceres, in declino in questo finale di stagione. Davanti Vucinic è alla ricerca di un compagno di reparto per un attacco a due oppure a tre insieme a Pepe. Borriello, in gran forma, sembra in deciso vantaggio su Quagliarella.

Ficcadenti dovrà fare a meno di Agostini, squalificato, ed è molto probabile che la fascia sinistra venga affidata a Pisano. In difesa Ariaudo è in dubbio e probabilmente giocherà Canini. Davanti l’unico dubbio riguarda il compagno d’attacco di Pinilla tra Thiago Ribeiro e Ibarbo.