Serie A 36 Giornata sabato 7 maggio 2011 Roma – Milan 0-0





Il campionato, almeno per quanto riguarda la lotta scudetto si è concluso stasera.
Infatti grazie al punto conquistato allo stadio Olimpico di Roma l’undici rossonero allenato da Massimiliano Allegri si è portato a casa la certezza matematica dello scudetto.
La partita, priva di reti, ha riservato qualche emozione visto che le due squadre si sono divise, per volontà di gioco i due tempi regolamentari.

E’ valso tutto un primo tempo la velleità della Roma di ambire alla Champions League.
Gli uomini di Montella si sono aggiudicati ai punti la prima frazione di gioco ma sulla loro strada hanno trovato un grande Cristian Abbiati e così il dovere Champions giallorosso, invocato da Vincenzo Montella in settimana, è rimasto bloccato negli spogliatoi perchè nel secondo tempo era tutta un’altra storia.

Al rientro dagli spogliatori il Milan annusava l’odore di scudetto e si decideva a fare la partita, limitando le incursioni di Totti e compagni, fino a spaventarli con il palo colpito da Robinho.
La partita finiva così 0-0 con un punto per uno che accontenta il diavolo, Campione d’Italia con due giornate d’anticipo e lascia aperte le porte al sogno Champions League della Roma che ora ha tutta la domenica e il lunedì per stare a guardare i risultati di Udinese-Lazio e di Juventus-Chievo.