Serie A 26 giornata: la domenica dei verdetti ?

Dopo la scorpacciata d’Europa di questi giorni, torna il campionato con la 26° giornata. La capolista Inter si presenta a Udine con molti squalificati: Cordoba, Samuel, Cambiasso e Muntari, oltre a Mourinho.

Quindi difesa con Materazzi al centro e Mariga che dovrebbe fare l’esordio da titolare a centrocampo.

In attacco Balotelli – Milito. Udinese identica a quella che ha battuto il Cagliari, unica novità è l’indisponibilità del difensore Basta.

Per quanto riguarda il Milan sarà di scena a S. Siro contro l’Atalanta con la stessa identica formazione che ha battuto la Fiorentina, mentre per i bergamaschi indisponibili Amoruso, Guarente e Barreto.

L’altra inseguitrice, la Roma, sarà di scena nella bolgia del San Paolo a Napoli. I giallorossi ritrovano in porta Julio Sergio, in difesa torna Burdisso al posto di Mexes e Motta sostituirà Cassetti.

Sempre indisponibili Totti, Toni e Pizarro. Napoli invece al gran completo con il ritorno di Lavezzi dal primo minuto affiancato da Hamsik e Quagliarella.

La Juventus sarà di scena all’Olimpico di Torino contro la sorpresa Palermo. Bianconeri senza Amauri e Buffon, tutti e due infortunati in settimana, e al loro posto ci saranno Trezeguet e Manninger. Salihamidzic preferito a Camoranesi. Per il Palermo ballottaggio tra Cavani  – Hernandez con il primo favorito sul secondo. Partita interessante potrebbe essere Parma – Sampdoria, con i padroni di casa a caccia di punti visto che negli ultimi 9 incontri ha totalizzato solamente 2 punti.

Retroguardia da inventare per Guidolin con l’addio di Panucci: spazio alla difesa a 3 con Paci – Zaccardo – Lucarelli, in attacco Biabiany – Crespo. Emergenza attacco invece per la Samp, che si ritrova con Pazzini e Pozzi squalificati e Cassano indisponibile: spazio a Guberti e al giovane Scepovic.

 

 

fiorentina - milan pato 1-2 gilardino serie A gol