Serie A 22 aprile 2012 Fiorentina – Inter 0-0, Ljajic sbaglia un rigore

233px-Adem_Ljajić

Per esigenze di classifica, nell’incontro giocatosi oggi alle 12:30 di domenica 22 aprile 2012 allo stadio Artemio Franchi di Firenze, i padroni di casa della Fiorentina, guidati da Delio Rossi,  non potevano di certo  perdere, per non complicare troppo la loro classifica pericolante, mentre l’Inter di Ramaccioni doveva vincere a tutti i costi per continuare a sperare di salvare una stagione acchiappando durante i titoli di coda la zona Champions.

Quindi questo zero a zero maturato al Franchi accontenta di più, ma non troppa, la Fiorentina. I viola, improvvisati oggi nel reparto offensivo con la strana coppia  Ljaiic e Cerci, vista l’indisponibilità di Amauri e Jo Jo Jovetic si devono accontentare di un punto visti i due gettati al vento, infatti il giovane calciatore serbo si è fatto parare il rigore della vittoria dal numero uno brasiliano dell’Inter  Julio Cesar.

Gli uomini di Ramaccioni perdono di fatto ogni treno di classifica, ma per quanto visto sul campo, è giusto così, almeno per oggi. La squadra affidata al tecnico della primavera rimane imbattuta, ma per lo spettacolo c’è ancora molto da rivedere.

La Fiorentina sale a quota 37, staccata di un punto dal Cagliari, e almeno per il momento si lascia alle spalle il Genoa, mentre il Lecce è attardato ancora di tre lunghezze.

L’Inter sale a quota 48, a sei punti dal terzo posto della Lazio valevole per i preliminare della Champions League ma resta dietro a Udinese, Napoli e Roma

Queste le formazioni inizili
Fiorentina: Boruc; Camporese, Natali, Nastasic; Cassani, Kharja, Behrami, Lazzari, Pasqual; Cerci; Ljajic.

Inter: Julio Cesar; Maicon, Lucio, Chivu, Zanetti; Poli, Cambiasso; Forlan, Alvarez, Zarate; Milito