Serie A 2011 38 Giornata: resta in palio soltanto il posto Champions League

Una poltrona per due e a giocarsi l’ultimo posto valido per la zona Champions League sono rimaste l’Udinese di Guidolin e la la Lazio di Reja.

Infatti domenica sera solamente una di loro si potrà sedere sulla comoda poltrona della Champions League (preliminari permettendo), mentre l’altra si dovrà accontentare di un viaggio in seconda classe  sul vagone dell’Europa League.

L’Udinese è in netto vantaggio: i friulani hanno due punti in più in classifica e chiudono il loro campionato in bellezza, ospitando a casa loro il Milan, neo campione d’Italia, squadra già sazia.

Allegri e i suoi hanno già festeggiato domenica contro il Cagliari a San Siro e hanno la testa sgombra da ogni pensiero, e Reja questo lo sa bene, e proprio per questo motivo il tecnico laziale non si dimostra troppo fiducioso.

La Lazio, per la sua ultima partita di campionato, sarà invece ospite del Lecce, già salvo, ma a questo punto il ritardo in classifica di due punti è davvero pesante.

Per fare centro Zarate e compagni non dovranno solamente vincere a Lecce, impresa non proibitiva, ma dovranno sperare anche nella contemporanea vittoria del Milan allo stadio Friuli.

L’Udinese insomma è padrona del proprio destino, vincendo in casa si iscriverebbe con merito all’Europa delle grandi, lasciando alla Lazio un biglietto di seconda classe per l’Europa, in compagnia della Roma