Serie A 2011 32 Giornata: questo sabato in campo Inter – Chievo e Udinese – Roma

Inter -Chievo doveva essere una partita come tante del campionato di calcio di serie A.

Solo che quando ci si mette il destino…
La partita con i veneti in fatti capita in un momento topico per Eto’o e compagni,  dopo il derby di Milano e la brutta sconfitta rimediata contro lo Schalke, in un momento davvero delicato per il futuro della panchina di Leonardo.

La sfida contro li uomini di Pioli può sancire il verdetto finale sul futuro di Leonardo: un tracollo in casa con il Chievo non è auspicabile e porterebbe Moratti a rivedere i suoi piani ma d’altro canto Inter- Chievo è anche l’occasione che ha Leo per rialzarsi assieme alla sua squadra, ritrovando carattere, gioco e grinta dopo i due ruzzoloni che potrebbero essere costati l’intera stagione.

Una convincente vittoria contro i veneti porterebbe un po’ di sereno sul cielo  interista, ambiente che magari andrebbe in Germania a giocarsi il ritorno dei quarti con una maggiore convinzione, nel tentativo di fare l’impresa inseguendo il mai dire mai.

E se il Milan dovesse fermarsi a Firenze si potrebbero riaprire anche altri giochi…

Queste le probabili formazioni:

INTER: Julio Cesar , Maicon, Ranocchia, Lucio, Nagatomo Zanetti e Thiago Motta, Cambiasso, Sneijder, Pazzini, Eto’o.

CHIEVO: Sorrentino, Sardo, Andreolli, Mandelli, Mantovani, Fernandes, Rigoni, Constant , Bogliacino,Pellissier, Moscardelli

 

Udinese Roma è la sfida degli inversi.

A inizio campionato in molti avrebbero previsto l’Udinese in Europa in League e la Roma in corsa Champions ( se non oltre), ma al momento è l’esatto contrario.

L’Udinese dopo una partenza ad handicap si è risollevata alla grande e ora vola sulle ali dell’entusiasmo del suo nuovo formidabile duo d’attacco Alexi Sanchez-Di Natale e cerca di mantenere il quarto posto utile per i preliminari Champions.

Quarto posto che insegue pure la Roma, lì dal basso della sua sesta posizione valevole l’Europa League, a sei punti di distacco dai friuliani.

Certo, se alla Roma domani sera riuscisse l’impresa picaresca di espugnare il Friuli i giallorossi potrebbero rilanciarsiin chiave Champions ma riuscirà questa motivazione a rilanciare una squadra come la Roma che sembra viaggiare a corrente alternata e a vivere sulle giocate del suo eterno campione Francesco Totti?

La Roma spera, anche perhè dovrebbe mancare proprio Sanchez, queste le probabili formazioni:

UDINESE: Handanovic; Benatia, Zapata, Domizzi; Isla, Abdi, Pinzi, Asamoah, Armero; Di Natale, Denis.

ROMA: Doni; Cassetti, Burdisso, Juan, Riise; Taddei, Pizarro, De Rossi, Vucinic; Totti, Borriello.