Serie A 16 settembre 2013 Parma-Roma 1-3, giallorossi in vetta

totti

C’è anche la Roma in testa alla classifica di Serie A insieme al Napoli. Questo è il risultato del posticipo del lunedì sera, con i giallorossi guidati da Rudy Garcia che si liberano del Parma di Donadoni non senza difficoltà. Alla fine, però, la squadra capitolina è un osso troppo duro per i crociati, che capitolano 3-1.

Il Parma, comunque, non è stato una vittima sacrificale della Roma. Anzi, come sempre accade da quando è alla guida l’ex ct della Nazionale, la squadra casalinga si rende sempre pericolosa, con Cassano e Biabiany, premiata coppia ex interista, a giocare con efficacia vicino alla porta difesa da Morgan De Sanctis. Ci provano sia Biabiany che Amauri a battere la difesa dell’ex napoletano e alla fine è proprio il primo al 39° a portare in vantaggio la squadra di casa. Un vantaggio tutto sommato meritato per quanto visto in campo e per un pelo non legittimato dal raddoppio ancora di Biabiany, lanciato da Amauri che, a sua volta, aveva approfittato di un tocco di classe di Cassano (guardare certe partite del talento di Barivecchia fa crescere ancora di più la delusione per un sicuro campione mancato).

La Roma, però, ha ambizioni da grande squadra. Garcia nell’intervallo striglia i suoi e le sue parole fanno effetto. I giallorossi tornano in campo rinfrancati, sembrano quasi una squadra diversa. Immediatamente Pjanic apre splendidamente per Florenzi, il quale non può esimersi dal trasformare la rete del pareggio. Il Parma prova a reagire e sfiora un nuovo vantaggio con Amauri, ma la sua palla sfiora solamente il palo. A gol mancato corrisponde gol subito, e allora il nuovo acquisto Strootman riesce a beccare Totti sulla verticale. Il capitano, da solo davanti al portiere, non può sbagliare e la Roma è in Paradiso. Donadoni si gioca le carte Okaka, ex della partita, e Sansone, ma dopo alcune buone offensive del Parma, arriva il rigore netto di Cassani su Gervinho. Dagli 11 metri va Strootman, che trasforma e sancisce definitivamente il risultato. La Roma è di nuovo in vetta dopo tanto tempo.

totti