Sei Nazioni 2012 Calendario e diretta tv

Sei Nazioni 2012 Calendario e diretta tv

Finalmente questo weekend inizierà la nuova edizione del Sei Nazioni, la 118a in assoluto. Gli azzurri di Brunel sono chiamati subito a compiere un’impresa davvero impegnativa, contro quella Francia che non solo arriva da un meritato secondo posto alla scorsa coppa del mondo, ma vorrà anche l’avare quella che oltralpe è stata considerata una vera e propria onta, vale a dire la sconfitta dello scorso anno. Gli azzurri ebbero la meglio con un solo punto di vantaggio e forse costarono le residue speranze dei francesi di aggiudicarsi il torneo (speranze già ridotte al lumicino dopo la sconfitta precedente contro l’Inghilterra). Grande voglia di rivincita, dunque, che potrà sfogarsi in diretta alle 15.30 di sabato su Sky Sport 2. Un evento da non perdere.

La giornata poi prevede altre sfide interessantissime (non lo sono tutte in fondo in questo torneo?): la prima vede di fronte Scozia e i campioni in carica dell’Inghilterra, mentre a Dublino l’Irlanda ospiterà il Galles. Come ogni anno è difficile prevedere quale squadra potrà avere la meglio sulle altre, in quanto il Sei Nazioni è una competizione dove spesso i pronostici vengono sovvertiti. Speriamo sia così anche per l’Italia, reduce da ben quattro cucchiai di legno consecutivi (premio che si assegna all’ultima squadra classificata).

In casa giocheremo due match, il primo dei quali l’11 febbraio all’Olimpico (prima volta che questo stadio ospita il Sei Nazioni) contro l’Inghilterra. Il 25 febbraio voleremo in Irlanda, per poi trasferirci il 10 marzo a Cardiff in Galles. Si chiude a Roma il 17 marzo contro la Scozia. Riusciremo a eguagliare il nostro record di due vittorie nel torneo? Ogni anno miglioriamo sempre di più e la speranza è che prima o poi il nostro movimento cresca a tal punto da non considerare più la vittoria finale un’utopia.