Sarà Zeman il nuovo allenatore dell’Inter?

zdenek zeman

Chiuso il ciclo biennale di Josè Mourinho, che ha riportato l’Inter campione d’Europa dopo 45 anni di attesa, adesso il presidente Massimo Moratti deve ricominciare.

I nerazzurri devono scegliere il nuovo allenatore per la prossima stagione, ed i nomi che circolano sono tantissimi.

Rafa Benitez piace allo spogliatoio, così come piaceva anche Sinisa Mihajlovic che però si è legato alla Fiorentina.

L’ex allenatore del Milan, Leonardo, è una pista che lascia perplessità anche se intriga.

Difficile strappare Luciano Spalletti ai russi dello Zenit San Pietroburgo, stand by invece per Fabio Capello e Carlos Dunga che prima attendono di vedere come andranno i Mondiali Sudafrica 2010 con Inghilterra e Brasile.

Tra tutti, ecco fuori anche il nome dell’insospettabile tecnico boemo Zdenek Zeman, ormai fuori dal giro da circa 2 anni.

Moratti è sempre stato un suo estimatore, dentro e fuori dal campo, soprattutto per le battaglie contro la Juventus di Luciano Moggi.

Al presidente dell’Inter piace il modo in cui Zeman fa giocare, spregiudicatamente, le sue squadre con le 3 punte d’attacco.

La scelta dell’ex tecnico di Foggia, Roma, Lazio, Fenerbahçe, Salernitana, Brescia e Lecce, sarebbe in controtendenza ma anche stimolante.

Difficile però riarruolare un allenatore così, per un club così. Il calcio ha perso un po’ di fantasia.