Sara Errani in semifinale del Roland Garros 2013

Sarita_cropped

La Errani ci riprova. Dopo la finale persa lo scorso anno contro la russa Maria Sharapova, la tennista bolognese approda nuovamente alle semifinali del Roland Garros con l’obiettivo di centrare la finale e magari vincerla.

Non sarà semplice visto che sulla sua strada ci sarà la numero uno al mondo Serena Williams che si è imposta sulla russa Svetlana Kuznetsova in tre set ( 61 36 63). Un’altra battaglia da sfavorita per la Errani che nei quarti di finale ha eliminato la più quotata Agnieska Radwanska, in un match davvero agguerrito, che la numero 5 al mondo ha chiuso sul 64  76.

I bookmakers danno la Errani come già eliminata, visto che una vittoria della Williams è data a 1,06 mentre un clamoroso successo della tennista italiana è pagato 9 volte la posta.

È la terza volta in poco più di un anno che Sara Errani raggiunge una semifinale di uno Slam: oltre a Parigi un anno fa, infatti, a settembre sconfisse ai quarti la connazionale e amica Roberta Vinci e arrivò al penultimo atto degli Us Open, prima italiana in oltre 80 anni. Allora fu fermata proprio da Serena Williams.

Anche nel doppio però la Errani in coppia con Roberta Vinci si sta levando belle soddisfazioni.

Le tenniste azzurre hanno eliminato il duo formato da Husarova-Lisicki, accedendo così ai quarti di finale, con il punteggio di 6-3, 6-1.

Per molti sembrano sorprendenti questi risultati della Errani, ma per il giornalista di SuperTennis Livio D’alessandro, tutto ciò rappresenta la normalità, come si evince dalle sue dichiarazioni: “Già prima dell’inizio del Roland Garros, visto anche il sorteggio, si poteva pronosticare che arrivasse ai quarti di finale” Poi prosegue affermando che la grinta e la determinazione della Errani sono state fondamentali per ottenere questi risultati.

Ora arriva il banco di prova più importante, una partita tutta da gustarsi, quella contro la Williams, che sarà possibile vedere su Rai Sport 2 e su Eurosport ed Eurosport 2.

Sarita_cropped