Samuel Wanjiru: morto a Nyahururu il campione olimpico





A 24 anni è finita la corsa del keniota Samuel Wanjiru, già campione olimpico alla maratona di Pechino 2008 e medaglia d’argento della maratona all’Olimpiade di Barcellona ’92.

La scomparsa è avvenuta nella tarda serata di ieri.
Wanjiry è caduto, o si è gettato, dal balcone di casa sua a Nyahururu, 150 km circa a nordovest di Nairobi.

Sembra che la moglie di Wanjiru, Triza Njeri, rientrando a casa avesse trovato il marito a letto con un’altra donna., chiudendo poi la coppia a chiave nella camera da letto, fuggendo fuori e che Wanjiru abbia tentato di fuggire dal balcone, trovando invece la caduta fatale, ma non tutto è ancora verificato e al momento la polizia sta ancora indagando sull’accaduto per scoprire se si è trattato di un incidente o di un gesto volontario.

Ricordiamo che il 30 dicembre 2010 Wanjiru fu arrestato con l’accusa di minacce di morte alla moglie, detenzione illegale di un mitra AK-47 e resistenza a pubblico ufficiale. L’atleta fu poi rilasciato su cauzione.

Ma alla fine preferiamo ricordare Samuel Wanjiru come atleta con questo piccolo filmato tratto da You Tube