Salone del Golf 2012, presentato il progetto per le Olimpiadi di Rio de Janeiro

5364056273_81a6ceb384_o

Con una folta rappresentanza di espositori  e un nutrito afflusso di pubblico, si è aperta ufficialmente la quarta edizione del  Salone del Golf, alla presenza del sindaco Tosi e del presidente della FIG  Franco Chimenti.  Appassionato di golf e ospite d’onore, è  intervenuto  anche il Ct della nazionale italiana di calcio Cesare Prandelli.

Con il successo crescente di questo evento, Verona è diventa la capitale del golf italiano”, ha dichiarato Chimenti, dopo aver tagliato il tradizionale nastro della cerimonia di inaugurazione.  Chimenti, ha inoltre ricordato i successi agonistici del golf italiano senza dimenticare che quest’anno saranno sette gli azzurri che parteciperanno al Tour Europeo.

Donato di Ponziano , neo- presidente della PGA europeo e presidente del Comitato organizzazione dell’Open di Italia, ha spiegato ai presenti le procedure di selezione alle prossime Olimpiadi di Rio de Janeiro, quando il golf tornerà ufficialmente a far parte delle Olimpiadi. In base al “ world ranking” saranno ammessi, alle gare ospitate da Rio de Janeiro, i primi 60 giocatori di tutto il mondo e le prime 60 giocatrici di tutto il mondo.

Fra gli stand che sono presenti al Salone del Golf, potranno osservare con interesse e curiosità un ampio campionario di ferri e bastoni, abbigliamento sportivo e offerte turistiche. All’interno del padiglione sono stati allestiti su erba sintetica “putting green” e “driving range”  che potranno essere sfruttati dal pubblico.

A disposizione degli appassionato, il Salone del Golf offre due simulatori di gioco con maxi-schermo e apparecchiature elettroniche per misurare la lunghezza e la traiettoria dei tiri.