S’allunga la lista infortunati per i Mondiali 2010

italia_pirlo

Questi Mondiali Sudafrica 2010 rischiano di veder perdere molti protagonisti attesi. Dopo il forfeit anticipato di David Beckham, sono altre le stelle a rischio.

La Costa d’Avorio di Sven Goran Eriksson trema all’idea di dover fare a meno del centravanti simbolo Didier Drogba: il giocatore del Chelsea si è infortunato nell’ultima amichevole pre Mondiale contro il Giappone a Sion.

Frattura del gomito destro, l’esito insindacabile dei controlli medici effettuati. Drogba, però, non si perde d’animo e vorrebbe farsi operare subito per rientrare a tempo di record tra 15 giorni, dunque la speranza c’è ancora.

Anche in casa Italia c’è apprensione per le condizioni fisiche precarie di Andrea Pirlo, uscito malconcio dal test perso col Messico a Bruxelles.

Il centrocampista del Milan ha accusato una distrazione di 2° grado al gemello laterale del polpaccio sinistro, e così Marcello Lippi ha tempo fino al 13 giugno per decidere se tagliarlo: Andrea Cossu ed Antonio Candreva sono in preallarme.

Chi invece saluta definitivamente il Mondiale, è il difensore dell’Inghilterra, Rio Ferdinand: danneggiamento del legamento collaterale del ginocchio sinistro.

Fabio Capello ha richiamato così Michael Dawson del Tottenham, sperando che adesso possa programmare un Mondiale senza più brutte sorprese.