Ronaldinho, pronto il rinnovo con taglio fino al 2013

Il Milan nei prossimi giorni è pronto ad offrire un nuovo contratto a Ronaldinho

che prolungherebbe così il matrimonio fra la società rossonera e il talento brasiliano fino al 2013.

Il Club di Via Turati ha puntato due stagioni su Ronaldinho e ora che il fuoriclasse sta tornando ai livelli del periodo passato al Barcellona vuole tenerselo ben stretto.

Peccato però per il netto taglio di stipendio che il giocatore vedrà sulle sue prossime buste paga:

2 milioni di euro in meno a stagione. Dagli 8 milioni infatti il compenso annuale del Gaucho scenderà a 6 milioni.

Il fratello manager di Ronaldinho sembra parecchio in disaccordo con la proposta della società rossonera ma, oggi stesso, Adriano Galliani punta alla chiusura della trattativa.