Ronaldinho – Milan: situazione sempre più burrascosa

images

La situazione tra Ronaldinho e il Milan è a dir poco burrascosa!

In settimana il fratello e procuratore del giocatore, Roberto de Assis, è volato in Brasile alla ricerca di una squadra che fosse interessata all’acquisto del fratello e che potesse garantire gli standard economici ed agonistici che il brasiliano chiede.

L’unica proposta che sembra abbia preso in considerazione è quella del Gremio, che offrirebbe al talento brasiliano un contratto da 3,5 milioni l’anno. Certamente il Gremio non è in grado di garantire a Ronaldinho l’attuale stipendio che percepisce al Milan, 8 milioni netti a stagione, ma assicurandogli un posto da titolare e il titolo di uomo immagine potrebbe convincere il Gaucho a trasferirsi in patria con il sogno di poter riconquistare la nazionale.

L’unica questione certa di tutta questa faccenda è che Ronaldinho lascerà il Milan a gennaio. Già da febbraio quindi ci sarà un brasiliano in meno a Milano, in attesa che qualche altro brasiliano (i difensori David Luiz e Fabio Contreao) arrivi a fare compagnia a Robinho e Thiago Silva.

Ronaldinho lascerà il Milan dopo 3 stagioni nelle quali non ha mai espresso tutto il suo talento, forse bruciato completamente ai tempi in cui militava nel Barcellona.