Robinho, c’è il Monaco. Acquisti e cessioni della squadra di Ranieri

Robinho, c'è il Monaco. Acquisti e cessioni della squadra di Ranieri

Come un fulmine a ciel sereno, ecco piombare il Monaco su Robinho. La squadra del Principato, che contende da questa estate il ruolo di “Paperone” del calcio francese al PSG, sta mettendo insieme una squadra davvero impressionante. Agli ordini di Ranieri potrebbero schierarsi diversi giocatori di primo piano, tra cui il già acquisito Falcao. Oltre all’ex avanti dell’Atletico Madrid, però, potrebbe aggiungersi alla rosa anche l’attuale numero 7 rossonero.

Robinho, non è mistero, puntava a tornare a casa sua in Brasile. Il Santos, però, si è improvvisamente tirato indietro dalla trattativa e ha preferito non sostituire i suoi campioni uscenti (Neymar, su tutti). Delusione dei tifosi a parte, il più sconfortato dalla decisione della squadra è stato Galliani, che nonostante le parole di facciata ha dovuto rinunciare ai soldi che gli sarebbero serviti per arrivare a Ljajic. Il prossimo 20 luglio scadrà il calciomercato brasiliano e per questo motivo la trattativa con la squadra sudamericana è da considerarsi praticamente naufragata. Con il Monaco, invece, il tempo per discutere c’è, dato che il mercato francese ha grosso modo le stesse scadenze del nostro.

Un altro tormentone? La sensazione è che qualcosa si stia muovendo. L’avvocato del giocatore, Marisa Alija Ramos, è atteso in Italia nelle prossime ore. Il Monaco, tra l’altro, pare possa essere interessato anche al terzino Luca Antonini, al momento ai margini della rosa milanista. L’operazione Robinho verrebbe a costare circa 14 milioni di euro al club monegasco: 6 sarebbero il pagamento netto al Milan, mentre gli altri 8 costituirebbero l’ingaggio lordo del brasiliano. Che il mago Galliani abbia ancora una volta tirato fuori il coniglio dal cilindro?

Robinho, c'è il Monaco. Acquisti e cessioni della squadra di Ranieri