Ritiro Juventus Serie A 2011 / 2012 a Bardonecchia, confine con la Francia

La Juventus torna in Piemonte.

Certo il club bianconero gioca da sempre a Torino ma negli ultimi 5 anni preparava il suo campionato in Val Redena a Pinzolo (dove ora andrà l’Inter).

Ora la Vecchia Signora ha deciso che il ritiro estivo per la stagione 2011/2012 sarà Bardonecchia, un comune di 3000 abitanti circa, il più a ovest d’Italia, praticamente al confine con la Francia.

Bardonecchia è una nota località turistica, nella conca della Val di Susa, famosa per la sua stazione sciistica ed ha battuto Sestriere e Sauze d’Oulx nella corsa per ospitare i bianconeri.

Grazie ai contributi della Regione Piemonte, 1,5 milioni di euro, Bardonecchia potrà rimettere in sesto il suo centro sportivo e proporre così una nuova attrazione turistica: la Juventus appunto che dovrebbe richiamare fin quassù molti tifosi.

Per ora la data del ritiro non è ancora stata fissata, molto dipenderà dalle Coppe Europee, e l’unica data che circola, quella del 3 luglio, è quindi indicativa.

 

Gli ultimi ritiri bianconeri si sono tenuti a Pinzolo prima e Salice Terme poi e per trovare l’ultimo ritiro piemontese della Juventus bisogna risalire al dopo Calciopoli, all’anno in cui la Juventus fu retrocessa in serie B..

In quell’occasione la Juventus disputò la sua preparazione precampionato ad Acqui Terme, località termale in provincia di Alessandria, comune del basso Monferrato ai confini con la Liguria, già sede di diversi ritiri estivi del Torino e del Genoa.