Risultati Serie A: Udinese – Milan 1-2, Cagliari – Palermo 2-1





Due gli anticipi della giornata di serie A. Questo sabato 11 febbraio 2012 si sono infatti giocate le sfide del Friuli,  Udinese- Milan, e quella del Sant’Elia tra Cagliari e Palermo.

Chissà se il patron rosanero, Maurizio Zamperini, rimpiangerà ora di aver lasciato partire, forse un po’ troppo prematuramente, l’attaccante cileno Pinilla. Già perché è stato proprio l’ex palermitano, arrivato in Sardegna nella recente finestra di mercato, ad aprire le marcature in questo derby delle Isole. I sardi hanno poi raddoppiato con Dessena mentre il gol della bandiera palermitano è stato siglato al 37esimo del secondo tempo, su rigore da Hernandez. La cura Mutti in Sardegna non ha funzionato e il Palermo si è svegliato troppo tardi per tentare di recuperare l’incontro seriamente.

Ma l’attenzione di oggi era tutta rivolta allo stadio Friuli dove si fronteggiavano in chiave Champions, se non addirittura scudetto, l’Udinese di Guidolin e il Milan di Allegri.

La spettacolare Accademia del calcio Friulano era riuscita a passare in vantaggio con il suo re del gol Antonio Di Natale, costretto poi a uscire. Gudiolin cambiava Totò con Antonio Flores e i friulani perdevano in un colpo solo potenza di fuoco e coraggio. Una grande squadra, come il Milan, fiutato lo smarrimento bianconero, non poteva di certo perdere l’occasione, e così si è messa a macinare chilometri su chilometri.

Allegri azzeccava i cambi e veniva ripagato dal primo gol rossonero dell’ex attaccante del Catania, Maxi Lopez, riuscendo poi ad acciuffare i tre punti grazie alla marcatura del piccolo faraone El Shaarawy, giocatore che si sta ritagliando sempre più spazio in squadra.

Se la Juventus nel primo tempo poteva tirare un sospiro di sollievo, visto l’uno a zero friulano, al termine dei 90 minuti si è nuovamente ritrovata il fiato del Diavolo sul collo.

 

UDINESE-MILAN 1-2 - (Primo tempo 1-0)

MARCATORI: Di Natale (U) al 19′ pt; Maxi Lopez (M) al 32′, El Shaarawy (M) al 40′ s.t.

UDINESE (3-5-1-1): Handanovic; Benatia, Danilo, Domizzi; Basta, Isla (dal 16′ st Pasquale), Pazienza (dal 43′ st Torje), Fernandes, Armero; Abdi; Di Natale (dal 30′ st Floro Flores). (Padelli, Coda, Ferronetti, Pereyra.) All: Guidolin.

MILAN (4-3-1-2): Amelia; Abate, Mexes, Thiago Silva, Mesbah; Emanuelson, Ambrosini, Nocerino (dal 21′ st Maxi Lopez); Seedorf; El Shaarawy, Robinho (dal 43′ st Bonera). (Roma, Zambrotta, Antonini, Cristante, Inzaghi). All: Allegri.

ARBITRO: Bergonzi di Genova

NOTE - Ammoniti Ambrosini (M), Thiago Silva (M), Armero (U), Abdi (U). Angoli 11-3. Recuperi 2′ pt, 4 s.t.