Risultati Serie A 9 dicembre 2012 Torino–Milan 2-4: continua la rimonta

Risultati Serie A 9 dicembre 2012 Torino–Milan 2-4: continua la corsa rossonera

Il Milan continua la sua corsa, centrando una vittoria importante sul Torino proprio allo Stadio Olimpico. Una partita certamente non bella, ma emozionante, che nel primo tempo è vissuta su numerosi errori per poi riservare la quantità maggiore di reti per la ripresa. Unica nota dolente per i rossoneri è l’infortunio di Nigel De Jong, uscito per una lesione al tendine d’Achille, che potrebbe aver finito anzitempo la sua stagione rossonera.

Ritrova la maglia da titolare Giampaolo Pazzini, il quale ripagherà Allegri per averlo preferito a Bojan. Al suo fianco uno spento Robinho ed El Shaarawy, sostenuti da Emanuelson. La partita nel primo tempo è abbastanza brutta, con le squadre che commettono molti errori di impostazione. I rossoneri mantengono il pallino del gioco, ma alla fine è il Torino a passare. Nocerino tenta un appoggio sciagurato ad Amelia, come già era capitato ad Aronica in Napoli-Torino. Santana è lesto ad approfittare del clamoroso errore del centrocampista rossonero e fredda il portiere. Torino abbastanza a sorpresa in vantaggio. Il Milan, però, risponde dodici minuti dopo con Robinho. Dopo una prima mezzora da dimenticare per il brasiliano, il numero 7 approfitta di un filtrante al bacio di De Sciglio (sempre più protagonista di questo Milan), finta di corpo su Di Cesare e tiro che si infila sotto la traversa.

Dopo il primo tempo soporifero, si spera in una ripresa più pimpante, che fortunatamente arriva. Al 53°, infatti, Antonio Nocerino torna al gol, rimediando all’errore del primo tempo. El Shaarawy impegna Gillet in un’azione personale e sulla respinta del portiere il numero 8 rossonero è lesto a infilare in porta di testa. Al 58° Birsa avrebbe l’occasione di pareggiare, ma una serie di strattoni reciproci con Yepes lo portano all’errore da ottima posizione. Al 61° arriva il 3-1 del Milan: Pazzini arriva sul pallone insieme ad un giocatore del toro. L’attaccante resiste in maniera sospetta, ma da posizione difficile infila un destro potente e preciso alle spalle di Gillet. Veementi proteste del Torino, che vorrebbe il fallo e la sensazione è che i granata potrebbero avere ragione. Il KO arriva da El Shaarawy, che approfitta di una papera di Gillet su una facile trattenuta. Inutile il bel gol di Rolando Bianchi di testa a dieci minuti dalla fine. Il Milan centra la terza vittoria consecutiva ed ora è settimo a – 5 dal terzetto formato da Roma, Fiorentina e Lazio, e a -7 dal terzo posto (con Napoli e Inter che giocano stasera). La stagione rossonera è davvero reiniziata. Comincia a sudare freddo il Torino, che ora ha solo 3 punti di vantaggio sulla zona retrocessione. Durante la partita piccolo malore per Giampiero Ventura, coach granata, che però nel momento in cui scriviamo sembra essersi risolto senza conseguenze.