Risultati Serie A 8 aprile 2013: Roma-Lazio 1-1, Hernanes e Totti

Risultati Serie A 8 aprile 2013: Roma-Lazio 1-1, Hernanes e Totti

Un pareggio non particolarmente utile per nessuna delle due squadre, ma comunque meglio di una sconfitta. Questo è quanto si può dire del derby della capitale, conclusosi sul risultato di 1-1 al termine di un match equilibrato nel quale le due compagini si sono divise non solo la posta in palio, ma anche i due tempi. Il primo alla Lazio, il secondo alla Roma.

Nonostante questo, i primi minuti sono a fortissime tinte giallorosse. In particolare il giovane argentino Lamela si mette in mostra portando la sua squadra per ben due volte vicino alla rete, prima personalmente e poi con un assist non sfruttato da Pjanic. La Lazio, però, non rimane a guardare e prima spaventa Stekelenburg con una gran botta di Candreva e poi trova la rete al 16° con Hernanes. Il Profeta centra una rete da antologia, con un sinistro preciso da cecchino nel sette da ben 30 metri di distanza. Da questo momento in poi i biancocelesti diventano padroni del campo: Hernanes viene fermato solamente da De Rossi davanti al raddoppio. Un minuto dopo Candreva quasi costringe all’errore il portiere romanista, che però recupera e si fa perdonare poco dopo su Lulic. La partita inizia a diventare nervosa e a pagarla sono prima Onazi e poi Klose. Il primo tempo, comunque, si chiude con la Lazio giustamente davanti.

Nella ripresa potrebbe arrivare il colpo del KO: passano appena tre minuti e Marquinhos tocca con il braccio il pallone in area. È rigore, ma Hernanes calcia clamorosamente alto. Il Profeta della Lazio finisce per passare da eroe a sciagura della serata della sua squadra, perché dopo questo episodio si fa saltare ingenuamente in area da Pjanic. Vedendosi superato, il brasiliano mette giù l’avversario. Rigore solare, trasformato da capitan Totti. Sul pareggio, Petkovic tenta la carta Kozak al posto di Klose, ma è la Roma ha sfiorare la rete con Totti su punizione e sulla successiva ribattuta di Florenzi, per fortuna di Marchetti completamente alta. Al 68° Biava viene espulso cinque minuti dopo essere stato ammonito la prima volta. Pessima gestione del giocatore laziale e la squadra inizia a soffrire. Lamela colpisce alto di testa da posizione super favorevole dopo un corner di Totti. Del capitano giallorosso è l’ultima azione del match: su punizione Totti impegna Marchetti, che risponde con una grandissima parata. Si chiude così un bel derby, che però lascerà diversi rimpianti per entrambe le squadre.

Risultati Serie A 8 aprile 2013: Roma-Lazio 1-1, Hernanes e Totti