Risultati Serie A 25 febbraio 2013: Udinese-Napoli 0-0, Lazio-Pescara 2-0

Risultati Serie A 25 febbraio 2013: Udinese-Napoli 0-0, Lazio-Pescara 2-0

Il Napoli perde contatto con la vetta. Il pareggio a reti inviolate contro l’Udinese potrebbe non rappresentare un definitivo addio ai sogni Scudetto, ma sicuramente ha restituito alla città partenopea una squadra che, forse, ancora non è abbastanza matura per puntare ai traguardi maggiori. Troppe volte è arrivata vicino alla meta, salvo poi squagliarsi di fronte all’ultimo ostacolo. La Lazio, dal canto suo, ha vita facile in casa contro il Pescara, regolato con due reti che valgono il distanziamento dal Milan, fermato ieri nel derby.

La partita tra Napoli e Udinese non è propriamente povera di occasioni, ma i friulani si difendono molto bene e gli azzurri non riescono a trovare spazi. Nemmeno la presenza in tribuna di Diego Armando Maradona serve ad ispirare gli avanti di Mazzarri. Persino Cavani appare un po’ spaesato, così ci prova l’ex Inler, ma senza risultati. Ovviamente Di Natale non rimane a guardare, ma la sua palla, in seguito ad un magistrale controllo, finisce di poco fuori. Padelli è sempre molto attento e si oppone alla mezz’ora ad Hamsik. Rischia Armero su un attacco di Muriel, anche se l’episodio più dubbio in area è di Allan su Cavani, che rischia di concedere il rigore agli ospiti. Nella ripresa il tema tattico non cambia. Pereyra si divora una grande occasione, ma le mani nei capelli dei tifosi ospiti le porta Cavani al 69°, sbagliando un gol quasi a porta vuota. Non è serata, però, per il Napoli, che scivola a -6 dalla Juve. E il prossimo weekend c’è la grande sfida.

La Lazio, invece, doveva allontanare il Milan dal terzo posto e la missione è compiuta, almeno fino allo scontro diretto della settimana prossima. Non proprio una partita memorabile quella giocata all’Olimpico, che però viene condotta senza remore dalla Lazio. La prima grande occasione è di Floccari in rovesciata al quarto d’ora, ma il suo bellissimo pallone si spegne a lato. Pochi minuti dopo ci prova Hernandes, ma la rete arriva al 28° grazie a Radu, con un grandissimo tiro di sinistro. L’assist è di Lulic, che poi si toglie la soddisfazione a sua volta di segnare al 34° con un missile dalla distanza. La partita praticamente finisce qui. Persino nella ripresa la Lazio preferisce controllare, sfiorando la rete solamente al 63° ancora con Floccari, che però tira in braccio al portiere avversario. Ora i punti di vantaggio sui rossoneri sono due e la Lazio può contare su due risultati la prossima settimana a San Siro.

Risultati Serie A 25 febbraio 2013: Udinese-Napoli 0-0, Lazio-Pescara 2-0