Risultati Serie A 2011 31 Giornata: Napoli – Lazio 4-3

010-napoli-lazio-aronica_news

Scendono in campo allo stadio San Paolo per il primo anticipo domenicale della 31 giornata di Serie A, Napoli – Lazio.

Per la Lazio in palio il piazzamento Champions, mentre per i padroni di casa l’inseguimento al Milan capolista vincente nel derby del sabato.

La gara si apre con il Napoli che inizialmente fa la partita, ma complice anche il gran caldo il ritmo risulta molto basso.

In avanti il trio Hamsik, Lavezzi e Cavani non sembra incidere contro la difesa laziale schierata in campo perfettamente.

L’attacco biancoceleste invece agisce bene con un pressin snervante sulla difesa partenopea e proprio in occasione di una palla recuperata arriva il goal di Mauri, perfettamente imbeccato din area di rigore che batte De Sanctis con un tocco di punta esterna.

La reazione del Napoli consiste in un colpo di testa di Dossena che mette fuori da buona posizione. E’ ancora la Lazio però nel finale del primo tempo ad avere l’occasione del raddoppio ancora con Mauri che a tu per tu con De Sanctis mette a lato.

Nella ripresa il Napoli entra in campo con uno spirito diverso, più concreta l’azione dei partenopei, che però offrono il fianco alla Lazio. Al 55° su punizione per la Lazio arriva Dias che mette in rete per il 2-0 laziale.

Mazzarri prova il tutto per tutto, dentro 4 punte per il Napoli che si getta al’attacco tentando il miracolo.

Il goal del Napoli arriva su calcio piazzato con Aronica che favorito da una deviazione batte Muslera da distanza ravvicinata. Incredibile quanto accade 2 minuti dopo con Cavani che pareggia 2-2 su calcio di punizione ancora una volta la Lazio pessima sui calci piazzati.

Partita bellissima perchè la Lazio ci prova con Brocchi che colpisce la traversa, la palla entra ma il goal non è convalidato. Passano pochi secondi e la Lazio torna in vantaggio con un autogoal di Aronica sul cross in mezzo di Zarate.

A 10 minuti dalla fine calcio di rigore per il Napoli conquistato e realizzato da Cavani. 3-3 e partita che non finisce mai, con l’espulsione di Biava ed il Napoli in superiorità numerica.

A pochi minuti dalla fine arriva il sigillo di Cavani che regala il 4-3 al Napoli e soprattutto i 3 punti che lanciano i partenopei sulla scia del Milan ora a -3 e portandosi a +1 sull’Inter, Napoli Lazio 4-3 sancisce la presenza del Napoli nelle candidature per lo scudetto e, forse ancora più importante, per l’accesso diretto alla Champions League 2011 / 2012, senza passare per la fase eliminatoria.