Risultati Serie A 2 maggio 2012: vittoria Milan, pari Juve e campionato riaperto

Risultati Serie A 2 maggio 2012: vittoria Milan, pari Juve e campionato aperto

Alzi la mano chi ci credeva ancora. Forse solamente Massimiliano Allegri era ancora convinto di poter lottare fino all’ultima giornata per lo Scudetto. Certo, la Juventus dopo il pari clamoroso contro il Lecce è comunque in vantaggio di un punto reale, che equivale a due punti effettivi, visto il vantaggio nello scontro diretto con il Milan. Però il clima è cambiato. I rossoneri sembravano rassegnati, forse addirittura a concedere il campionato in questa stessa giornata agli avversari. Invece la situazione di è ribaltata clamorosamente. Il Milan ha avuto ragione dell’Atalanta al termine di una partita equilibrata, decisa da un gol di Sulley Muntari su assist di Boateng e poi dal raddoppio di Robinho a tempo scaduto.

Il raddoppio milanista è arrivato, però, proprio dopo il clamoroso pareggio segnato da Bertolacci dopo una clamorosa papera di Buffon. Ironico come la rete iniziale di Marchisio sia stata vanificata proprio da uno dei giocatori più rappresentativi della Vecchia Signora. Eppure così è stato e ora il Milan è nuovamente a -1 e il tricolore andrà guadagnato, salvo clamorose sorprese, fino all’ultima giornata. Il Milan ha sì un derby molto scomodo, ma anche la Juve non può stare tranquilla, soprattutto nella trasferta di Trieste contro il Cagliari.

Se il Milan esulta, l’altra parte di Milano piange lacrime amare. Al Tardini di Parma la squadra di casa conquista una clamorosa vittoria (tra l’altro con un ex rossonero in panchina) battendo per 3-1 l’Inter. Al gol di Sneijder replicano Marques, Giovinco e Biabiany. L’unica consolazione per i nerazzurri è che questo campionato maledetto è quasi finito. Il Bologna si toglie la soddisfazione di battere e superare il Catania vincendo 1-0 in Sicilia, mentre il Genoa conquista un 2-1 dal peso specifico enorme contro il Cagliari. Pareggiando 1-1 con il Siena la Lazio perde punti preziosi nella corsa al terzo posto, ormai questione solo tra Napoli e Udinese, quest’ultima vittoriosa in trasferta contro il Cesena. Pareggio agrodolce tra Fiorentina e Novara, in cui brilla la doppietta di Montolivo.