Risultati Serie A 31 marzo 2014: Udinese-Catania 1-0, Livorno-Inter 2-2

Risultati Serie A 31 marzo 2014: Udinese-Catania 1-0, Livorno-Inter 2-2

La 31a giornata di Serie A si chiude con due risultati piuttosto importanti. All’ora di cena l’Udinese ha battuto di misura il Catania grazie ad un gol di Di Natale, ma soprattutto grazie ad uno Scuffet sempre più sorprendente, sicuramente destinato a divenire uno dei pezzi pregiati del prossimo mercato. La partita veramente “folle”, però, è stata senza alcun dubbio quella tra Inter e Livorno. I nerazzurri, in vantaggio di due reti, si sono fatti recuperare nel secondo tempo, regalando letteralmente il pareggio ai toscani a cinque minuti dalla fine.

Prima di tutto, però, viene la vittoria dell’Udinese, che d’altro canto quasi sicuramente costerà la Serie B alla squadra sicula. La zona salvezza dista 6 punti e il ruolino di marcia della squadra etnea non sembra essere in grado di recuperare. Occorre dire, però, che con questo Scuffet davanti diventa davvero difficile fare rete. Sin dai primi minuti il giovane portiere friulano si esibisce in alcune parate ad alto coefficiente di difficoltà. Anche l’Udinese ci prova, con Di Natale sempre pericoloso (sicuro di voler appendere le scarpe al chiodo?), ma il primo tempo si chiude in parità. La rete arriva solamente al 67°: Pereyra e Fernandes triangolano e servono un assist che arriva sulla testa di Totò Di Natale. Il Catania prova a trovare il pareggio, ma Clark Kent (pardon, Scuffet) non ne vuole sapere di far passare la palla.

Assolutamente pazza è stata la partita della sera. All’Armando Picchi di Livorno arrivava un’Inter all’assoluta ricerca di conferme e di ripresa, ma è arrivato l’ennesimo risultato negativo. Soprattutto perché il primo tempo è stato a fortissime tinte nerazzurre, con il duplice fischio finale che arriva su un 2-0 più che guadagnato per la squadra di Mazzarri. Le reti sono arrivate tutte sul finale, con Hernanes che anticipa Icardi di forza per il primo vantaggio e Palacio che devia al volo un assist di Jonathan. Tutto chiuso? Assolutamente no. Al 57° Paulinho riapre la sfida sfruttando come meglio non poteva il calcio d’angolo di Greco. L’Inter cerca di reagire, ma a cinque minuti dalla fine arriva il pari di Emeghara su erroraccio di Guarin. Due punti letteralmente buttati dai nerazzurri. Pesantissimo, invece, quello guadagnato dal Livorno, ora a -1 dalla zona salvezza.

Risultati Serie A 31 marzo 2014: Udinese-Catania 1-0, Livorno-Inter 2-2