Risultati partite e squadre qualificate ai Mondiali Brasile 2014

Risultati partite e squadre qualificate ai Mondiali Brasile 2014

È ormai tempo di verdetti. Tra poche settimane in Brasile verranno sorteggiati i gironi del prossimo Mondiale e per questo è necessario chiudere in generale il discorso qualificazioni. In Europa mancano solamente gli spareggi, ma molte squadre hanno già staccato ufficialmente il ticket per andare in Sudamerica.

Parliamo innanzitutto della Russia di Fabio Capello, che si aggiudica la partecipazione al Mondiale precedente a quello che andrà ad organizzare in casa sua nel 2018. Il risultato tutto sommato deludente di 1-1 contro l’Azerbaijan era quanto il team dell’ex allenatore di Juve e Milan necessitava, chiudendo così il discorso. Di questo risultato ne fa le spese il Portogallo, che è così costretto ad andare agli spareggi, i quali, a causa del sistema delle teste di serie, potrebbe riservare ai lusitani avversari davvero scomodi come la Francia (seconda nel suo girone dietro all’imprendibile Spagna) e Svezia (seconda del girone della Germania. Alla Croazia non fa male la sconfitta per 2-0 in terra di Scozia: i playoff alle spalle del Belgio erano ormai certi. Battendo per 2-0 l’Estonia, invece, la Romania ha ottenuto il pass per gli spareggi, approfittando al massimo della clamorosa disfatta di sabato dell’Ungheria in Olanda. L’Islanda ha un’occasione d’oro per qualificarsi dopo l’1-1 maturato contro la Norvegia, mentre la Bosnia festeggia la prima qualificazione della sua storia con la Grecia che, a causa della peggiore differenza reti, deve accontentarsi dei play-off. L’Ucraina passeggia su San Marino e arriva a sua volta agli spareggi.

In Sudamerica l’Ecuador, pur perdendo contro il Cile per 2-1, è riuscito comunque a qualificarsi, dopo che l’Uruguay, nonostante la soddisfacente vittoria contro l’Argentina già qualificata, non è riuscita a ribaltare la differenza reti che la separava dagli avversari. Per gli uomini di Cavani solamente playoff contro la Giordania. Anche in Nordamerica sono arrivati verdetti, anche se non definitivi. L’Honduras ha quasi raggiunto Costa Rica e Stati Uniti, mentre il Messico, se non combinerà disastri contro Panama, dovrà affrontare lo spareggio contro la Nuova Zelanda. Chiudiamo infine con l’Africa: il Ghana ha letteralmente “asfaltato” l’Egitto, che si conferma allergico alla massima competizione calcistica (tanto forte a livello continentale, quanto debole quando si tratta di Coppa del Mondo). Il 6-1 con cui si è chiusa la partita d’andata non lascia scampo ai Faraoni. Tranquilla anche la Costa d’Avorio, vincitrice per 3-1 contro il Senegal, mentre molto più incerte sono Etiopia-Nigeria (1-2), Tunisia-Camerun (0-0) e Burkina Faso-Algeria, con i primi ad un passo dal debutto mondiale dopo il 3-2 dell’andata.

Risultati partite e squadre qualificate ai Mondiali Brasile 2014