Risultati NBA Basket 19 gennaio 2012

Risultati NBA Basket 19 gennaio 2012

Il big match della giornata di ieri vede la Florida battere la California per 1-0. Sfida di paradisi naturali e metropolitani, che ha visto i Miami Heat violare il parquet dei Los Angeles Lakers, portandosi a casa una vittoria per 98-87 che più che fare classifica, fa morale. Battere l’esercito gialloviola fa sempre piacere, anche nelle sue stagioni meno performanti. Farlo poi con un LeBron James in così grande spolvero è qualcosa da ricordare negli annali. L’ex Cleveland mette a segno 30 punti e si porta a casa il titolo di MVP del match, risultando alla fine determinante per la vittoria finale, non comoda, ma comunque agevole quanto basta.

Vittoria in trasferta anche per gli Huston Rockets, che a New Orleans contro gli Hornets si possono attaccare ad un grande Kevin Martin, finalmente decisivo. Per lui 27 punti finali nella sula prima frazione di gioco, disputata a 300 km all’ora. Poi all’ultimo quarto il grido liberatorio di Samuel Delambert, autore del canestro decisivo che porta il punteggio sul 90-88 e consegna la vittoria ai Rockets.

Tesa anche la sfida di Dallas tra i Mavericks e gli Utah Jazz. Questa volta a vincere sono i padroni di casa, soprattutto grazie ad una difesa in gran spolvero. Peccato solamente per quella macchia del terzo quarto, che vedeva Dallas incassare un parziale devastante di 12-21 che avrebbe potuto tagliare le gambe alla squadra. Fortunatamente, però, la quarta fase di gioco è stata più sulle corde dei Mavericks, che segnando 23 punti si porta a casa vittoria e soddisfazione. Di soli 3 punti per il 91-94 finale, ma in fondo quello che conta è il risultato finale.

Foto: Keith Allison via Flickr