Risultati Nba 2014: Noah abbatte Houston, regalando la vittoria ai Bulls

logo-nba

Sono stati tre gli incontri notturni del campionato di basket Nba dove i tori di Chicago  sono riusciti a incornare, suggellando l’incontro su 111 a 87 i Rockets di Houston Rockets grazie a, sembra ormai inutile dirlo, Joakim Noah. Gli Oklahoma City Thunder hanno battuto per 131 a 102 i Los Angeles Lakers mentre gli Atlanta Hawks, a fatica, hanno trionfato per 102-97 contro  i Milwaukee Bucks.

Sul parquet di Chicago, la squadra padrona di casa è riuscita a trovare il break decisivo solo nel terzo quarto. 13 punti, 10 rimbalzi e 9 assist sono il bottino del solito Noah, andato molto vicino alla tripla doppia. Tra le file dei Rockets il migliore è risultato Lin capace di mettere a segno 21 punti. A Oklahoma City, la squadra dei Thunder ha vinto la gara contro i Los Angeles Lakers, privi però di Bryant e Nash. I Thunder sono riusciti a prendere il largo  già nel primo periodo e poi, il resto dell’incontro, è diventato una formalità da amministrare grazie ai 29 punti messi a segno da Westbrook e Durant. Kevin Durant ha così raggiunto la 30.a gara di fila dove è riuscito a segnare almeno 25 punti, record davvero strabiliante, ricordiamo infatti che solo un mito della pallacanestro Nba come Michel Jordan riuscì a fare di meglio, raggiungendo le 40 gare consecutive nella stagione 1986-87.

I Falchi di Atlanta hanno dovuto faticare più del previsto per avere la meglio sui Milwaukee Bucks, cioè la peggiore squadra della lega. Qui sono risultati determinanti i 22 punti messi a segno da Jeff Teague. Continuate a seguirci, sempre qui, sulle vostre affezionate pagine on line di Sport 10 per vivere insieme a noi tutte le grandi emozioni dell’Nba.

 

 

logo-nba