Risultati Nba 2014: Indiana supera Portland

logo-nba

Sono state dieci le partite che si sono giocate nella notte Nba: Celtics-Kings 99-89 , Mavericks-Jazz 103-81, Clippers-Raptors 118-105 ; ma andiamo a vedere meglio in dettaglio cosa è recentemente successo sui parquet americani.

I Pacers dell’Indiana hanno vinto per 118 a 113, dopo esser andati all’ overtime, contro i Portland Trail Blazers. George Hill è stato super tanto da segnare 37 punti con 9 rimbalzi e 8 assist. La grande sorpresa della notte Nba è arrivata dalla Florida dove i Magic di Orlando Magic centrano la vittoria per 103 a 102 contro i Thunder di Oklahoma City grazie al solito Kevin Durant, capace di mettere a segno 29 punti. Steve Nash ha compiuto 40 anni sul parquet trascinando i suoi Los Angeles Lakers al successo, 19 i punti che ha fatto mettere a referto, nel 112 a 98 maturato a Philadelphia, nella casa dei 76ers a cui non sono bastati i 16 di Tony Wroten. Nessuna difficoltà per i Knicks che al Madison Square Garden di New York hanno travolto per 117 a 90 i Denver Nuggets, grazie ai 31 punti dell’idolo di casa, Carmelo Anthony. Vincono bene anche i Pistons di Detroit per 111 a 95 sui Nets di Brooklyn Nets, qui Jennings ha fatto mettere a referto 26 punti a si sono aggiunti i 16 punti e i  22 rimbalzi di Drummond. I Cavaliers di Cleveland espugnano per 115 a 113 la capitale, dominando la compagine di casa,  i Washington Wizards. Buona la prova di Irving capace di realizzare 23 punti e 12 assist.

Vittoria anche per i Pelicans di New Orleans, arrivata per 98 a 91 sui Timberwolves di Minnesota. Qui Anthony Davis ha festeggiato la convocazione all’All Star Game del Nba, arrivata per l’infortunio di Kobe Bryant, con 26 punti e 10 rimbalzi.

 

logo-nba