Risultati Nba 2014: il derby italiano va a Detroit

logo-nba

Nella nottata della pallacanestro americana si è giocato il derby tutto italiano tra i Detroit Pistons di Gigi Datome e i San Antonio Spurs di Belinelli, ma il primo non ha giocato, ma andiamo a vedere meglio in dettaglio qui di seguito.

Datome, anche se coach Cheeks è stato esonerato e la sua panchina è stata affidata a Loyer, non scende sul parquet nell’affermazione dei suoi per 109-100 firmata da Jennings, 21 punti, e Stuckey, 20. Sono riusciti a centrare la vittoria anche gli Indiana Pacers e i Golden State Warriors. Il draft dell’ Indiana ha sconfitto per 119 a 80 i Denver Nuggets con 32 punti messi a segno da David West, centrando così quella che è la quarantesima vittoria della stagione mentre i Golden State si sono facilmente sbarazzati dei Philadelphia 76ers. Steph ha fatto registrare a referto 23 punti anche se il migliore, alla fine, è risultato essere il suo compagno Marreese Speights capace di chiudere con 32 punti con appena tre errori al tiro (12 su 15). Continua la fase positiva, degli Houston Rockets vincitori, per 107 a 89, in Minnesota, nella tana dei Timberwolves. Questo per i razzi di Houston è il sesto successo consecutivo.

Nella notte Nba hanno vinto anche  i Toronto Raptors per 108 a 101 sui New Orleans Pelicans, grazie ai 22 punti realizzati sia da DeRozan che da Patterson, e i Boston Celtics, usciti vincitori con il punteggio di 102 a 86 dal campo dei Milwaukee Bucks. Continuate a seguirci, sempre qui, sulle vostre affezionate pagine on line di Sport 10 per vivere insieme a noi tutte le grandi emozioni della pallacanestro a stelle e strisce.

 

 

logo-nba