Risultati Nba 2014: continua la marcia degli Spurs

logo-nba

Andiamo a vedere qui di seguito cosa è appena successo sui parquet americani in questa grande notte made in Nba.

Grazie al k.o. di Minnesota, riprende la ricorsa di San Antonio, capace di andare a vincere per 109-100 sul parquet dell’American Airlines Arena di Dallas grazie ai 26 punti di Patty Mills, azzeccata scelta di coach Gregg Popovich che ha così sostituito l’infortunato Tony Parker. Il nostro Marco Belinelli ha giocato 20 minuti mettendo a referto 7 punti(e un rimbalzo. Così al momento nella Western Conference San Antonio si trova al comando grazie anche ad un record di 61 vittorie a cui vanno aggiunte 18 sconfitte. Ginobili e soci hanno dovuto sudare solo nella seconda frazione di gioco quando i padroni di casa , trascinati dai 24 punti di Monta Ellis, si portavano a più 2 all’intervallo lungo. Poi Tim Duncan, che aveva lasciato il gioco nel primo parziale per un fastidio al ginocchio, trovava la forza di rientrare e mettere a referto una doppia doppia (20 punti con 15 rimbalzi). San Antonio conquistava il suo vantaggio decisivo ai fini del risultato nel terzo quarto e per i Maveriks diventavano inutili i 19 del solito Dirk Nowitzki. Dallas, con due gare di regular season ancora da disputare, scendono in ottava posizione e sono costretti guardarsi le spalle dal ritorno dei Grizzlies nella lotta playoff.

Nell’altro incontro della notte Nba Denver vince 100-99 sul campo di Golden State con un canestro sulla sirena di Kenneth Faried. Continuate a seguirci, sempre qui, sulle vostre affezionate pagine on line di Sport 10 per essere sempre aggiornati per tempo su tutte le principali novità provenienti dal mondo della pallacanestro a stelle e strisce racchiuso sotto la sigla del Nba.

logo-nba