Risultati Europa League: Sampdoria – PSV 1-2

Sampdoria Pazzini

Nella penultima giornata di Europa League 2010-2011, al Marassi, la Sampdoria perde 2 a 1 contro il PSV Eindhoven. Tanta delusione nelle fila doriane, una sconfitta che elimina definitivamente la compagine allenata da Di Carlo dalla competizione. Eliminazione legata all’altro risultato del girone I che ha visto prevalere il Metalist Kharkiv per 2 a 1 contro gli ungheresi del Debrecen.

La Sampdoria era andata in vantaggio al 40’ del primo tempo con un eurogol di Pazzini: cross di Ziegler dalla sinistra e Pazzini in tuffo batte il portiere Isaksson, insaccando il pallone sotto l’incrocio dei pali. Le speranze blucerchiate vengono gelate nella ripresa dal primo tiro in porta degli olandesi: Afellay crossa in area e Toivonen, lasciato colpevolmente solo, trasforma di testa una facile palla gol. All’89° minuto viene espulso Marilungo per doppio giallo e un minuto più tardi Toivonen firma la personale doppietta.

Il gruppo I vede qualificati aritmeticamente il PSV Eindhoven (11 punti) e il Metalist Kharkiv (10 punti), seguiti da Sampdoria (6 punti) e Debrecen a 0 punti. Ininfluenti le restanti partite in programma giovedì 16 dicembre 2010: Debrecen – Sampdoria, PSV – Metalist.