Risultati Europa League: Lech Poznan – Juventus 1-1

Juventus Krasic

Mercoledì 1 dicembre 2010, Lech Poznan – Juventus 1-1 e bianconeri eliminati dalla Europa League 2010-2011. Sotto una bufera di neve i bianconeri ottengono il quinto pareggio in altrettanti incontri di coppa. Eliminazione aritmetica a causa della vittoria interna del Manchester City sul Salisburgo per 3 – 0 (doppietta di Balotelli al 18’ e 65’, Johnson 78’).

Al 12° minuto del primo tempo i polacchi passano in vantaggio con Rudvens (autore già di una tripletta contro la Juventus): calcio d’angolo battuto da destra da Stilic, il bomber del Lech anticipa di testa Chiellini e batte Manninger. La Juve si dimostra volenterosa e crea occasioni da gol, che non vengono sfruttate, mentre il Poznan si rende pericolosissimo in contropiede.

Il pareggio bianconero arriva al 38° minuto della ripresa, grazie a Krasic (il migliore tra i suoi) che lancia lungo in direzione di Iaquinta bravo a battere in diagonale il portiere avversario. Al 90° la Juve sfiora il vantaggio con il giovane Libertazzi, ma nulla da fare.

La classifica del girone A vede in testa il Manchester  City con 10 punti seguito dal Lech Poznan a 8, Juventus 5 e Salisburgo 2.

Giovedì 16 dicembre si giocheranno gli incontri Juventus – Manchester City e Salisburgo – Lech Poznan, gara ininfluenti alla classifica generale.