Risultati Champions League 2012 2013 Juventus – Shakhtar Donetsk 1-1

Risultati Champions League 2012 2013 Juventus – Shakhtar Donetsk 1-1

Due pareggi ben diversi quelli ottenuti dalla Juventus in Champions League. Se contro il Chelsea si poteva osannare il grande cuore bianconero, contro lo Shakhtar Donetsk alla prima nello Juventus Stadium la Vecchia Signora si è un po’ assonnata, addormentandosi e rischiando di subire un’incredibile beffa. Forse la Juve si è resa conto di quanto sia più complessa l’Europa in confronto con il campionato italiano.

Gli ucraini non sono venuti a Torino per farsi sottomettere dalla Juve, anzi. Mircea Lucescu sa bene cosa aspettarsi e prepara una squadra in grado di mettere in difficoltà la compagine di Conte come poche volte ci era capitato di vedere in passato. La Juve è praticamente irriconoscibile e il gol arrivato al 23° è sembrato ai più la logica conseguenza del gioco ucraino: Willian, dopo un’azione insistita, riesce a mettere la palla in mezzo per Teixeira, che fredda Buffon senza rimorsi. La Juventus, però, fortunatamente ha ancora tenacia da vendere e dopo aver sfiorato il gol con Matri e Marchisio, ecco arrivare il bel pareggio di Bonucci, abile a sfruttare il corner di Andrea Pirlo.

Il pareggio 1-1 non cambia l’inerzia della partita. Il pallino del gioco è in mano allo Shakhtar, anche se un paio di occasioni per la Juventus co sarebbero anche. Nella ripresa il registro cambia di poco e soprattutto per colpa degli ucraini che abbassano i ritmi. La Juventus cerca di approfittarne con Matri, ma l’attaccante sbaglia clamorosamente. Sono ancora gli ucraini, però, a farsi vedere con maggiore insistenza e in pieno recupero Willian, dopo un contropiede, può recriminare contro la mala sorte, centrando in pieno la traversa. Si chiude così un match che poteva costare caro alla Juve, ma che alla fine si è rivelato un punto d’oro.