Risultati amichevoli estive, ok Roma e Napoli

Risultati amichevoli estive, ok Roma e Napoli

Se chi ben comincia è a metà dell’opera, allora la Roma di Zeman ha sicuramente iniziato a macinare gli schemi del suo nuovo/vecchio allenatore. L’amichevole contro il Rapid Vienna ha mostrato i giallorossi belli pimpanti e pronti alla sfida, nonostante Zeman sia famoso per caricare molto fisicamente i giocatori prima dell’inizio del torneo e, soprattutto, nonostante il fatto che il Rapid Vienna sia già in forma campionato (in Austria iniziano questo weekend).

La Roma si è portata in vantaggio nel primo tempo con Pjanic, uno dei più positivi di questa parte di preparazione. Il pareggio austriaco, purtroppo, arriva dopo un rinvio sciagurato di Lobont, che dopo essersi salvato con la traversa da un tiro insidioso di Boyd in rovesciata, regala nuovamente la palla agli avversari, e questa volta la punta americana non sbaglia. Al 51°, però, l’asse Simplicio – Pizarro, due quasi sicuri partenti, riporta davanti la Roma, che chiude questa amichevole sul risultato di 2-1.

Decisamente meno probante l’impegno del Napoli, che ha giustamente stravinto con il rotondo risultato di 9-0 sulla rappresentativa del Trentino. Ci saranno match più interessanti da seguire, ma nel frattempo è stato possibile ammirare Insigne, che in questo primo match ha già iniziato a confermare tutto ciò che di buono ha fatto al Pescara durante la scorsa stagione di Serie B. Il giovane acquisto come biglietto da visita usa una splendida tripletta, evidenziando anche un’ottima intesa con Edu Vargas. Gli altri giocatori a segno sono stati Dossena, Zuniga, Britos, Fornito e Pandev, più una sfortunata autorete del Trentino su un calcio di rigore di Hamsik.