Rinnovo Conte Juventus 2015, i dettagli del contratto

600px-Juventusstemma

Antonio Conte resta alla Juve, almeno per il prossimo anno, visto che non c’è stato il rinnovo sperato, ma entrambe le parti hanno deciso di rispettare il presente contratto che è ancora valido per la prossima stagione. L’annuncio è stato twittato dal profilo ufficiale della società alle ore 8:34 di ieri, ma andiamo a vedere meglio in dettaglio qui di seguito.

Quindi la pace, alla fine, è stata sancita, se mai maretta c’è stata, a dire il vero, tra Antonio Conte e la società bianconera, il divorzio traumatico tra le parti è stato evitato, nessun esonero, anzi è stata presentata una proposta di rinnovo che la società bianconera ha messo sul tavolo dell’allenatore del record dei 102 punti e dei tre scudetti di fila conquistati in serie A: un contratto valido fino al 2017 con opzione aggiuntiva di un altro anno e 4, 5 milioni di bonus stagionale. Adesso non resta che provare ad accontentare l’allenatore in sede di calciomercato visto anche il cambio di modulo annunciato per provare a essere più competitivi in Europa, ma Conte vorrebbe Fabio Coentrao anche se molto probabilmente dovrà allenare Evra in quel ruolo. A centrocampo si punta su Roberto Pereyra dell’Udinese, su Candreva della Lazio e su William Carvalho dello Sporting Lisbona. In attacco potrebbe partire Lorente per far tornare in serie A l’ex Udinese, ora al Barcellona, Alexis Sanchez, mentre dovrebbe arrivare, quasi sicuramente, il portoghese Nani dal Manchester United, utile per il 4-3-3. Resta in piedi la suggestiva ipotesi Drogba, operazione a costo zero che potrebbe risolvere qualche problema lì davanti, anche se la rosa è da sfoltire.

Continuate a seguirci, sempre qui, sulle vostre affezionate pagine on line di Sport 10 per essere sempre aggiornati su tutte le principali novità della nostra amata Serie A.

600px-Juventusstemma