Questa Inter è tornata pazza

Zanetti abbraccia Eto'o, che gioia per i goal

L’Inter del giorno dopo si riscopre forte, molto forte, ma con un bel fastidio per quei tre goal concessi senza troppa attenzione. Per Rafael Benitez e la squadra primo tempo da record in Champions League, e per questo c’è da essere molto soddisfatti, come dei tre punti guadagnati in classifica. Ricordiamo il risultato finale della sfida di ieri sera al Meazza, Inter – Tottenham 4 – 3. Tra le grandi conferme il grandissimo Samuel Eto’o, in un avvio di stagione davvero straordinario, ieri altra doppietta per lui, che va a rimpinguare il bottino stagionale a quota 18 goal, e il ritorno in rete in Champions League del mitico capitano nerazzurro, Javier Zanetti. L’ unica sua altra realizzazione in questa competizione risaliva ad un lontano Sturm Graz – Inter finito due a zero per gli interisti, altro realizzatore Roberto Baggio. Da sottolineare l’ ottima prova di Philippe Coutinho, mentre sicuramente da rivedere, intendendo la squadra in generale, la seconda parte di partita, da controllare e gestire con attenzione maggiore. Stamane allenamento differenziato per 6 nerazzurri, mentre per Dejan Stankovic sono state fatte le visite che hanno riscontrato uno stiramento al polpaccio destro, niente di particolamente grave per il centrocampista serbo. Per il posticipo della prossima giornata di campionato, l’ottava per la precisione, domenica sera a San Siro prevista Inter – Sampdoria. I genovesi oggi saranno impegnati in un match di Europa League, in Ucraina si giocherà Metalist – Sampdoria. Ritornando alla prossima gara di campionato, è stato diramato da poco il nome dell’arbitro designato per dirigere la partita, Daniele Orsato. Il fischietto di Schio sarà affiancato dai guardalinee Paolo Calcagno e Nicola Nicoletti, mentre il quarto uomo sarà il signor Gabriele Gava.