Quarti Mondiali 2014: Brasile-Colombia 2-1, Carioca in semifinale

Quarti Mondiali 2014: Brasile-Colombia 2-1, Carioca in semifinale

Finisce il sogno della Colombia, che si è scontrata con un Brasile alla fine troppo determinato per essere eliminato già ai quarti di finale. Una partita estremamente tesa ed equilibrata, che alla fine è stata decisa dalla bravura dei singoli. E sfortunatamente per i Cafeteros, il Brasile, pur non essendo nella sua forma migliore, ha ugualmente delle individualità maggiori.

Lo dimostra ad esempio una vecchia conoscenza della nostra Serie A, ovvero l’ex milanista Thiago Silva. Bastano sette minuti e la partita è già sbloccata: il pallone viene scodellato in area da calcio d’angolo e il capitano carioca devia in rete. Il pubblico è in delirio, ma la Colombia non ha la minima intenzione di sfigurare contro i padroni di casa. Il solo Cuadrado ha due occasioni macroscopiche prima della mezzora per trovare il pareggio, ma la sfera non entra. In mezzo anche Hulk, però, sfiora il raddoppio. È un incontro emozionante e ancora l’attaccante dello Zenit potrebbe raddoppiare, ma Ospina dice di no.

Un primo tempo di altissimo livello, ma la ripresa non inizia sugli stessi ritmi. L’episodio più importante è l’ammonizione proprio di Thiago Silva, che essendo diffidato salterà la semifinale contro la Germania. Il Brasile vuole assolutamente chiudere la partita e riesce a farlo al 68° con una punizione magistrale di David Luiz. Sul 2-0 sembra tutto deciso, ma meno di dieci minuti dopo la Colombia si procura un calcio di rigore, trasformato da James Rodriguez. I Cafeteros, però, non riusciranno più a farsi davvero pericolosi nel finale. La Colombia ha già fatto la storia del suo paese, ma in semifinale ci va il Brasile.

Quarti Mondiali 2014: Brasile-Colombia 2-1, Carioca in semifinale

Foto: FIFA World Cup Official Page