Quanto guadagna un pilota di Formula 1?

Quanto guadagna un pilota di Formula 1?

La crisi si sta facendo sentire quasi in tutti gli ambienti della nostra quotidianità. Anche la Formula 1 non è certo esente da un certo tipo di ragionamenti, come dimostrano anche alcune modifiche regolamentari atte non certo ad aumentare le prestazioni, bensì a diminuire le spese dei vari team (non tutti ovviamente hanno la disponibilità economica di una Ferrari o di una Red Bull). Nonostante questo i “Paperon de’ Paperoni” ci sono anche in questa disciplina, anzi. Per ogni stagione i piloti di punta guadagnano anche più del più talentuoso dei giocatori di calcio. Andiamo a vedere com’è formata questa speciale classifica.

Innanzitutto dobbiamo specificare una cosa: molti dei piloti che corrono, soprattutto quelli dei team minori, non sono esattamente pagati. Anzi. Molti di questi pagano per poter rimanere nella classe regina ed è per questo che sono spesso accompagnati da generosi sponsor. A parte questi, però, in generale i piloti più talentuosi hanno uno stipendio di quelli con almeno sei zeri. I leader di questa speciale classifica sono Lewis Hamilton della Mercedes e il ferrarista Fernando Alonso, che ha fine anno ricevono sul loro sontuoso conto in banca la bellezza di 20 milioni di euro. Una cifra pazzesca, ma ricordiamo che contrariamente ad altre discipline, in Formula 1 in ogni gara questi campioni rischiano letteralmente l’osso del collo.

Dietro di loro si piazza Jenson Button, che riceve “appena” 16 milioni di euro. Il tre volte campione del Mondo Sebastian Vettel invece arriva a 12 milioni, tallonato ad un milione di distanza dal tedesco Nico Rosberg. Il compagno di squadra in Red Bull, Mark Webber, guadagna 10 milioni, mentre l’altro ferrarista Felipe Massa si ferma a 6 milioni. Kimi Raikkonen riceve dalla Lotus appena 3 milioni di euro, ma può contare anche su numerosi premi basati sui suoi piazzamenti in gara. Lontanissimo dal compagno di squadra in McLaren, il giovane Sergio Perez si ritrova con 1,5 milioni. Grosjean, Maldonado e Hulkenberg, come nel fumetto “signor Bonaventura”, si ritrovano con 1 milione. Ben più staccati gli altri piloti, fino ad arrivare ai tre “minimi”, ovvero Charles Pic e Van Der Garde della Caterham e Max Chilton della Marussia. Per loro solo 150.000 € all’anno. Sempre più di quel che guadagniamo noi comuni mortali, comunque.

Quanto guadagna un pilota di Formula 1?

Foto: Flickr